27 Giugno 2019
Un team di agrichef ai nastri di partenza per riqualificare l’offerta agrituristica

Prodotti e territorio sono la nostra forza, ma rappresentano anche due dei valori in cui crediamo e con i quali ogni giorno ci misuriamo. Dobbiamo approcciarci all’innovazione con umiltà e rispetto delle nostre tradizioni, perché la nostra storia ci ha dato molto. E, giorno dopo giorno, ci rendiamo conto che non si può voltare le spalle alle tradizioni, ma occorre riqualificare il patrimonio che ci portiamo dietro. Con questo spirito sono nati gli agrichef, una figura professionale straordinaria, che sta dando molto nel territorio e continuerà ad offrire al cittadino consumatore un’offerta diversa e di qualità. Così a metà giugno, nell’agriturismo Le Poscole di Castelgomberto, ha preso il via un grande corso di formazione per aprire la strada a tredici nuovi chef contadini, vicentini e padovani, che dedicheranno 112 ore alla formazione sul campo. Docente d’eccezione è stato Diego Scaramuzza, presidente nazionale di Terranostra e da anni uomo simbolo della cultura contadina a tavola, grazie alla straordinaria capacità di esaltare in tavola i sapori del territorio. Lo sentiamo spesso dire che la storia di un territorio passa anche attraverso il cibo e le sue tradizioni, ma che sia un dato di fatto lo dimostra anche la nostra tendenza, quando viaggiamo, a portare a casa un souvenir agroalimentare. Si può rinunciare a molti oggetti, ma di certo in valigia si porta sempre a casa qualcosa da bere o da mangiare. È nella nostra cultura e portare a tavola i sapori del territorio significa rivivere quei posti, rievocarli e ritornarci con la mente. Così i tredici nuovi agrichef, dei quali sei vicentini, che si aggiungeranno ai tre attualmente impegnati nel territorio, contribuiranno in modo rilevante a qualificare l’offerta agrituristica nel territorio e, soprattutto, per portare nel piatto un’esperienza straordinaria fatta non solo di sapori, ma anche di tradizione e cultura. Valorizzare i prodotti locali attraverso la cucina tradizionale è un modo per tutelare e far conoscere l’unicità delle nostre strutture ricettive: i piatti e l’accoglienza che offriamo negli agriturismi di Terranostra e Campagna Amica, infatti, ci permettono di far vivere realmente il nostro territorio. Ed i corsi per agrichef nascono proprio per rispondere alle esigenze degli agriturismi che vogliono distinguersi, attraverso la qualità del servizio. Avere sempre nuovi stimoli, consigli e linee guida per l’ospitalità sono le carte vincenti per far sì che le nostre strutture siano competitive sul mercato e rispondano alle esigenze del nuovo turismo esperienziale, che anche nel nostro territorio sta prendendo sempre più piede. La figura dell’Agrichef è espressione sia dell’impresa agricola che del territorio e del suo cibo: un connubio che conferisce valore alle produzioni ed al lavoro degli imprenditori. Con il loro lavoro, le figure formate attraverso questi corsi, sono diventate veri e propri custodi della tradizione culinaria, in grado di rispondere alla domanda del turismo legato alla buona cucina. Il nostro è un patrimonio culturale e gastronomico che va tutelato ed insieme dobbiamo scommettere sul nostro territorio e sui nostri prodotti, non scendendo mai a compromessi che rischiano di banalizzarci e farci diventare un’offerta commerciale.

Lavora con noi

Invia la tua candidatura per mail cliccando direttamente sull'immagine

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning