28 Maggio 2021
Coldiretti Vicenza – Premiazione alle Primarie della Riviera Berica. Le opere dei piccoli vicine a quelle dei grandi pittori

Piccoli artisti delle scuole primarie di Nanto, Castegnero, Costozza e Longare premiati questa mattina da Coldiretti Vicenza per le migliori opere realizzate nell’ambito del concorso “Energia S@olare”, ideato per dire no al fotovoltaico su terra.

La battaglia “civile” promossa da Coldiretti, per dire un secco no alla proliferazione indiscriminata di pannelli fotovoltaici sui terreni agricoli, in luogo delle colture, ha assunto una valenza educativa-culturale coinvolgendo gli studenti delle scuole primarie del Vicentino.

Soddisfatti i docenti ed i dirigenti scolastici delle scuole partecipanti al concorso, che ha portato alla consegna alla scuola di un buono spendibile per l’acquisto di cancelleria ed altri materiali utili ai fini di migliorare la qualità dell’istruzione, così come i bambini, ai quali è stato consegnato un utile gadget realizzato in plastica riciclata.

“La premiazione nelle tre scuole è stata decisamente emozionante – commenta la vicepresidente provinciale di Coldiretti Vicenza, Cristina Zen, presente all’evento con la coordinatrice di Donne Impresa Vicenza, Paola Ballardin e la Coordinatrice di Campagna Amica Vicenza, Elisa Scalchi – i docenti hanno partecipato con grande collaborazione e sono riusciti a coinvolgere con entusiasmo i piccoli studenti, sviluppando un progetto di sensibilizzazione ambientale, che ha portato a trasmettere il messaggio chiaro di Coldiretti: i campi sono fatti per garantire il cibo, quindi la vita, non per produrre energia”.

Coldiretti non esclude la possibilità che i 3500 disegni dei bambini veneti siano esposti vicino alle grandi mostre in programma sul territorio regionale.

Le valutazioni degli elaborati del concorso, promosso da Coldiretti Veneto, hanno visto il coinvolgimento di architetti, paesaggisti, grafici e curatori d’arte, che le hanno stimate secondo i criteri del valore artistico, tecnico e comunicativo.

“La pronta adesione di figure professionali legate alla tutela del territorio, alla valorizzazione dell’ambiente rurale ed all’esaltazione del paesaggio – conclude la vicepresidente Zen – danno spessore all’iniziativa che in pochi giorni ha riscontrato il consenso di centinaia di allievi e docenti. Sicuramente l’argomento proposto è impattante ed interessa le famiglie, infatti la produzione di energia pulita intercetta le coscienze di tutti, grandi e piccini, quanto quella di proteggere la campagna. È stato interessante vedere la traduzione di questi sentimenti in illustrazioni colorate con slogan trascritti nei fogli. Una raccolta di messaggi autentici, che vale anche dal punto di vista mediatico, al pari del miglior esperto di comunicazione. Tanto impegno merita di essere condiviso con la società, di renderlo visibile trovando spazi adeguati, magari accanto alle rassegne dei grandi pittori, culturali o negli spazi espositivi riservati alla pittura moderna. Proprio per questo ci adopereremo nel territorio per individuare le sedi più prestigiose per restituire visibilità ai bambini che si sono tanto impegnati ed agli insegnanti che li hanno accompagnati in questo percorso”.

5 motivi a costo 0 per aderire a…. RID/SEPA

Campagna Amica

Campagna Amica

Lavora con noi

Invia la tua candidatura per mail cliccando direttamente sull'immagine

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale Coldiretti Veneto Formazione

Portale e-Learning Coldiretti Veneto

Portale Coldiretti Veneto e-Learning