27 Gennaio 2023
La nuova Pac 2023-2027. Incontri informativi nel territorio

La nuova Pac 2023-2027, tra luci ed ombre, messa in chiaro da Coldiretti Vicenza, attraverso una serie di incontri formativi/informativi, sviluppati dai propri tecnici, promossi nel territorio provinciale. È questo l’ultimo progetto realizzato dall’Associazione vicentina maggiormente rappresentativa del mondo agricolo al fine di cogliere tutte le opportunità offerte dalla nuova Politica agricola comune.

“La formazione, resa possibile grazie alla pluriennale esperienza sul campo dei nostri tecnici, è da sempre uno dei cavalli di battaglia di Coldiretti, che vuole, nella massima trasparenza – spiega il direttore di Coldiretti Vicenza, Simone Ciampoli – informare i soci e formarli, affinché siano consapevoli di cosa prevedono le norme più attuali e possano coglierne le conseguenti opportunità. Nell’agricoltura moderna che stiamo vivendo non è possibile farsi cogliere impreparati.

Le occasioni per sviluppare le aziende esistono, pur nelle difficoltà di carattere gestionale e burocratico, perciò un’approfondita conoscenza della materia è determinante per saperle cogliere e crescere sotto il profilo imprenditoriale e, naturalmente, in termini di fatturato”.

Gli incontri hanno preso il via nei giorni scorsi a Thiene-Schio e ad Asiago, mentre la prossima settimana sarà la volta di Lonigo, Montecchio Maggiore, Barbarano Mossano e Sandrigo. Ad illustrare le novità della nuova Pac 2023-2027 gli esperti di Coldiretti Vicenza, che guideranno poi le imprese nel disbrigo delle pratiche burocratiche per accedere alle diverse misure a sostegno dell’innovazione e non solo.

Formazione, ma anche affiancamento concreto alle imprese agricole del territorio. “Conoscere le regole del gioco è fondamentale, ma lo è altrettanto la capacità di destreggiarsi tra i cavilli burocratici, per predisporre le pratiche indispensabili ad accedere alle misure previste dalla nuova Pac. A tal fine, gli uffici Coldiretti, che possono contare su personale altamente preparato e sottoposto a continui corsi di aggiornamento – conclude il direttore Ciampoli – si sono organizzati per fornire la più ampia consulenza possibile su misura di ciascuna impresa. Verrà fatta una dettagliata analisi delle opportunità e, di conseguenza, dopo che l’imprenditore avrà assunto la propria decisione, Coldiretti Vicenza lo affiancherà nell’espletamento delle pratiche necessarie”.